Giacch’e’ siamo sotto Capodanno, e’ venuto il momento di parlare di…

 


COMBUSTIONE UMANA SPONTANEA

Una delle morti piu’ inspiegabili ed atroci: il corpo umano brucia all’istante dall’interno, riducendosi in cenere senza neanche dare il tempo alla persona di urlare o provare dolore. Le testimonianze raccolte su questo fenomeno non hanno ancora condotto a una teoria scientifica convincente delle sue cause.

  Ma esiste davvero? 

Quanto e’ frequente?
Quali potrebbero essere le cause?

 

Un caso emblematico: la misteriosa morte di Mary Hardy Reeser

Tra i numerosi casi, questo e’ il piu’ documentato.

La sera del 30 Giugno 1951 la signora Reeser, 57 anni, va a letto presto e decide di prendere un sonnifero (testimonianza del nipote).
Alle 5 del mattino la padrona di casa, Signora Carpenter, sente un lieve odore di bruciato, ma lo attribuisce ad una pompa surriscaldata, cosi’ fa un breve accertamento in garage prima di tornare a dormire.
Alle 8 la signora Carpenter bussa ripetutamente alla porta della Reeser per consegnarle un telegramma. Preoccupata dall’assenza di risposta, si fa aiutare da alcuni passanti, e butta giu’ la porta d’ingresso.

Un calore dirompente avvolse i soccorritori, ma non c’era nessun segno visivo di incendio. Invece i pavimenti ed i soffitti erano ricoperti di una sostanza oleosa. A parte un mucchietto di cenere, della signora Reeser restavano un piede intatto con tanto di pantofola, alcuni resti di organi interni, la colonna vertebrale ed il teschio semicarbonizzato. Nessuno nella notte aveva sentito la signora urlare, mentre prendeva presumibilmente fuoco.

Links alle foto (non voglio turbare i sonni di alcuni inserendole direttamente nella pagina): Uno, due, tre.

Evidenze empiriche

Il racconto di chi ha assistito a questo fenomeno lo descrive sempre con alcune caratteristiche comuni, riguardo il luogo della combustione, la descrizione dei resti umani, l’identikit dei soggetti colpiti.

  • Il particolare piu’ grottesco: gli arti inferiori e spesso parti degli arti superiori restano assolutamente intatte – non bruciano.
  • Tutti gli organi interni prendono invece fuoco e diventano all’istante cenere biancastra.
  • Perche’ un corpo umano bruci e’ necessario un calore di almeno 1000 gradi (quello dei forni crematori). Tuttavia, incredibilmente, l’ambiente circostante non sembra danneggiato dalla combustione. Questa deve dunque avvenire in un luogo del corpo circoscritto.
  • Le vittime sono in maggioranza donne – abusatori di farmaci – alcolisti – accaniti fumatori.
  • I testimoni oculari hanno riportato che le persone colpite sembravano apparentemente calme e incapaci di sentire dolore, mentre bruciavano.
  • Una sostanza oleosa (probabilmente lo sciogliersi dei grassi) ricopre il pavimento dove e’ accaduta la combustione.

Le ipotesi

La teoria dell’ "effetto stoppino": sostanze infiammabili come alcool e sigarette (la maggior parte dei soggetti colpiti sono etilisti e tabagisti)  prendono contatto con le sostenze adipose di cui buona parte della nostra superficie e’ composta, causando una combustione che si propaga all’interno. Questo spiegherebbe anche perche’ i piedi – dove non c’e’ grasso – vengano risparmiati dal fuoco.
Problema 1: alcuni dei soggetti non erano a contatto con nulla che fosse infiammabile – sigarette o alcool. 
Problemone 2: le ossa dovrebbero impiegare alcune ore per dissolversi, lasciando una polvere grigia. Invece si dissolvono all’istante, lasciando una polvere bianca.

La teoria della reazione chimica interna: la prima variante e’ che l’alta presenza di una sostanza infiammabile (ad esempio l’alcol) nel sangue possa combinarsi chimicamente con altri agenti interni del corpo e provocare un incendio interno che si propaga all’esterno. Una seconda variante e’ che l’idrogeno e l’ossigeno dentro i mitocondri possano reagire in modo tale da provocare una esplosione interna, e conseguente effetto a catena a livello cellulare.

Paranormale e parapsicologia: e qui chi piu’ ne ha piu’ ne metta. Si va dai fulmini globulari a poltergeist sadici assassini.

 
 


Fonti bibliografiche


 
 
 
Annunci